I colori del 2018? L’arredamento segue i trend dell’abbigliamento – Nadia Afragola

Ecco come scegliere le nuance della casa prendendo ispirazione dalle sfilate

Ah la moda…parte tutto da lì

È di moda un colore, un taglio, un tessuto.

Per esser precisi è tempo di moda e nessun periodo dell’anno più di questo parla di moda, perché la fashion week di Milano si avvicina (20-25 settembre) mentre quella parigina affila gli artigli. Per il Salone Internazionale del Mobile c’è tempo: occorre aspettare fino al prossimo 17 aprile ma nel frattempo design e arredo made in Italy (circa 260 aziende per la precisione) si sono dati appuntamento il prossimo 11 ottobre nella capitale russa dove si svolgeranno i Saloni WorldWide Moscow 2017.

Le nuove tendenze di arredamento per il 2018 parlano chiaro: se si tratta di arredare casa, di ristrutturarla o semplicemente darle una rinfrescata seguite il vostro stile, i vostri gusti personali ma tenete conto dei trend che arrivano per l’appunto dai grandi saloni di settore. Ovviamente l’elemento fondamentale da considerare sono i colori e se le nuance e le sfumature da indossare nei prossimi mesi pescano dai colori trend visti alle sfilate, sappiate che anche gli architetti, i designer e tutti coloro che si occupano di vestire una casa, che è quasi (e dico quasi) ben più complicato che vestire una donna, partono da lì: le sfilate… pardon, le fiere. Siatene consapevoli.

Dopo le combinazioni cromatiche dell’estate appena passata, in sala sarebbe buona cosa optare per delle cromie scure e nette, come il blu navy, il viola e il verde, alle quali accostare il bianco, meglio se brillante. Sono gli stessi colori rivisti e presentati da Dior, Delpozo, Agnona, Balenciaga e Chloé.

In camera da letto vince invece il formale e i colori pastello che possono anche sporcare le pareti mica solo la cassettiera. Pensate ai paesi nordici e arriverete dritti dritti a delle pennellate di quel grigio super cool scelto da Stella McCartney, Marni, Michael Kors, Chanel, Thom Browne.

Arredamento, colori e stili per il bagno? Meglio se vintage, sia nel pavimento che nelle pareti, fino ad arrivare al box doccia. Scegliete cementine chiare e lucide o nere ma opache. E qui potreste farvi ispirare dal marrone visto da Trussardi, Isabel Marant, Balmain, Coach o Fendi. Scegliete delle pareti di un colore vivace, come le piastrelle o la carta da parati, chiaramente impermeabile. Stemperate con dei torni soft come il beige e l’avorio tenendo sempre a mente che il bicolore è la tendenza più gettonata, ecco perché l’unione di due toni in contrasto sono il modo migliore per rinnovare il vostro bagno.
Se amate i materiali naturali, in cima alla lista dei vostri desideri mettete il legno con le venature da lasciare ben visibili, attenti a non mettere in ombra la luminosità naturale del legno. Se invece la vostra casa è più classica meglio affidarsi (per le pareti, i pavimenti o i paraschizzi) ad un marmo vero o al gres porcellanato effetto marmo, meno delicato e costoso quest’ultimo e quindi più adatto ad un ambiente tanto usato come il bagno, restando sui toni del bianco, magari striato d’azzurro o rosa ma in questo caso le striature meglio grigio scuro.

E se nonostante l’estate sia appena passata abbiate ancora voglia di una nuova freschezza, pur con l’inverno alle porte, optate per quello che è stato incoronato come il colore dell’anno, il verde greenery, chiaro, brillante. Intenso come quello di Emilio Pucci, Blugirl, Gucci, Giorgio Armani. Una casa serra, con piante rigogliose, un orto botanico in cucina, un kiwi forte e deciso versatile al punto tale da poter essere abbinato nella camera dei bambini alla loro tenda dei giochi.

I colori rassicurano, addosso come su una parete ma solo se scelti con il giusto criterio, come le luci, da posizionare in casa o su un set fotografico prima di immortalare quel viso di donna che come la sua casa vorrà essere ringiovanito e rivitalizzato. E ricordate che non c’è nulla di più contemporaneo dell’eleganza.

ARTICOLI CORRELATI 

I colori del 2018? L’arredamento segue i trend dell’abbigliamento – Nadia Afragola

Design Tips, In evidenza

Ecco come scegliere le nuance della casa prendendo ispirazione dalle sfilate

Read More

La scelta dei materiali? Pensate ad un vestito da indossare – Nadia Afragola

Design Tips

Quando scegli un abito è sul tessuto che ricade la tua attenzione, almeno all’inizio: pensate a quando lo accarezzate con le mani per immaginare una sensazione che solo il contatto con la pelle potrà regalarvi

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com