Quel “tocco” di verde

Come scegliere la pianta giusta per il tuo bagno

La Natura, alleata del benessere.

È dimostrato che la vista del verde ha un effetto rilassante e riposante sulla mente umana. Le piante stimolano i centri del piacere: per questo motivo prendersene cura può rivelarsi un momento di vero relax.

In un’epoca in cui ormai molti di noi passano la giornata a lavorare su computer e dispositivi tecnologici, questo tipo di attività ha un effetto distensivo e rigenerante sul nostro cervello. Oltre all’aspetto benefico, le piante hanno anche la capacità di trasformare il bagno e creare un’atmosfera completamente nuova senza dover ristrutturare o stravolgere completamente l’arredamento: basta un tocco di verde e una piccola spesa e tutto diventa più confortevole, esotico e vitale!

Esistono diverse piante che possono crescere bene in bagno: scegliere la pianta giusta dipende non solo dall’umidità e dalla luce presente nella stanza, ma soprattutto dal tipo di tempo a tua disposizione e dalla tua “natura”.

Ecco un piccolo test per scoprire la pianta ideale per te e per il tuo bagno.

basilico

Profilo A: “Black Thumb”

Il tuo profilo è A significa che probabilmente hai poco tempo da dedicare ai tuoi interessi: che tu sia un manager molto impegnato o una mamma che deve districarsi tra gli impegni di casa-lavoro-famiglia. In ogni caso la pianta ideale per il tuo bagno è un Aloe perché non necessita di troppe cure, va bagnata raramente (solo quando il terreno risulta asciutto) e non teme la luce diretta del sole. In più è anche molto gradevole esteticamente ed è in grado di assorbire la formaldeide che rilasciano le resine del legno.

Profilo B: “Plant Lover”

Corri a prendere dal tuo giardiniere di fiducia un bel Ficus! Quasi sicuramente hai un buon rapporto con le piante e ti piace prenderti cura di ciò che ti sta intorno: il Ficus, essendo una pianta tropicale, vive bene in bagno e il suo habitat ideale in casa è proprio l’umidità di questa stanza. Attenzione però che la temperatura non sia troppo alta e nelle giornate molto calde è consigliato vaporizzare un po’ d’acqua sulle sue foglie. È inoltre in grado di assorbire tutte le sostanze tossiche che si trovano nelle vernici e nei solventi, dimostrandosi un buon alleato per la salute di tutta la famiglia

Profilo C: “Go Green”

Una colorata orchidea è perfetta per il tuo bagno! Molte orchidacee hanno radici aeree attraverso le quali possono assorbire le sostanze nutritive dall’umidità presente nell’aria del bagno e conferire nel contempo alla stanza un aspetto fresco ed elegante. Potresti anche scegliere piante bulbose come narcisi o tulipani: i loro colori sgargianti sono in grado di scaldare anche lo stile più moderno, richiedono poca cura e ravvivano l’atmosfera.

Ora puoi dedicarti un bel bagno defaticante o una doccia rilassante e ricaricare le batterie a fine giornata con quel tocco di verde che arreda e rilassa.

“La natura non è un posto da visitare.
È casa nostra.

Gary Snyder

Articoli correlati

Scopri quale tipo di specchio ti riflette meglio: fai il test

In evidenza, Ispirazioni e tendenze

Come scegliere lo specchio ideale per te e per il tuo bagno.

Read More

©2017 Tutti i diritti riservati - www.desivero.com